Crescita personale

Armonia Interiore

000  

Armonia Interiore

 

L’intero in armonia

 

Intro ♫  Pino Daniele – Stress

 

Siamo ciò che pensiamo. Tutto ciò che siamo sorge con i nostri pensieri. Con i nostri pensieri formiamo il mondo. Parla o agisci con mente pura e la felicità ti seguirà come ombra, inamovibile. Osho

Allo stesso modo, ma inversamente rispetto alla Flexx-gim, questo corso con lo spirito di creare uno stato di benessere complessivo della persona, mette al centro del proprio lavoro la “Mente” con a complemento la parte fisica, il “Corpo”.

Nuova immagine (1)

Questo perché l’esperienza ha insegnato che “entrare in meditazione” dopo aver penato per trovare un parcheggio, o fatti i salti mortali per uscire in orario dall’ufficio, o essere passati lungo la strada per il supermercato per la spesa della cena, o essere passati con il giallo, o aver perso il tram….. diventasse un compito alquanto sconfortante.

Pertanto, senza cambiare niente delle tecniche di “visualizzazione guidata” da eseguirsi in stato meditativo, ho immaginato e sperimentato con successo, che effettuare un set di esercizi fisici di rilassamento creasse il clima ideale affinchè la persona potesse andare poi ad incontrare serenamente e proficuamente se stesso.

Provare per credere. Avere i muscoli delle gambe contratti da impedire di tenere una bella posizione a schiena diritta, oppure le spalle co-strette chiuse in avanti da far sentire i muscoli cervicali pronti alla rottura, o ancora ad esempio la mandibola serrata così forte da macinare polvere di dentina fra le gengive, non farebbe meditare neanche il più bravo monaco zen di tutto il Tibet.

Nuova immagine (2)

Il set di esercizi fisici di rilassamento però, per essere sia in tema e comunque anche un po’ avanti, non saranno comuni azioni di stretching,  già buone di per se, ma spazieranno nei campi posturali di Mezieres e Soushard, bio-energetici di Lowen, estensori di Anderson e Stirk e sapienti dell’Oriente, per, in ogni caso, dare un contributo fattivo e durevole ad una miglior postura sostenuta da una migliore distensione muscolare.

Il lavoro sulla “Mente”, poi una volta agevolato il “Corpo” consisterà nell’imparare gradualmente e progressivamente a creare “immagini” sullo schermo nero dei propri occhi chiusi; partendo dalla propria “respirazione”, dalla appropriazione dei “rumori” intorno, dalla osservazione non partecipe dei “pensieri” e delle “emozioni”,  si arriverà a costruire delle vere e proprie storie immaginate, disegnate, filmate e sonorizzate, per ritrovarsi poi in uno stato di gran benessere psico-fisico generato dall’essere riusciti anche se per un tempo limitato ad “uscire dall’esterno” ed “entrare nel proprio interno”.

Nuova immagine (3)

 

 

Per essere riusciti semplicemente ad “ascoltarsi”.

 

In conclusione, Corpo e Mente rilassa il fisico per poi far lavorare il cervello in un impegno di sollievo per entrambi; i pensieri quotidianamente subiti tiranneggiano la nostra testa creandole grande fatica, invece al contrario i pensieri creati tenendo dolcemente lontano gli altri la quietano, ritemprandola.

 Se la mente è in grado di concepire un’idea, allora questa idea può essere tramutata in realtà. Napoleon Hill

Coda ♫  IAMX – “Quiet The Mind”

 

 

 

000Biglietto visita 2014 

 

Declaratoria obbligatoria per la legge italiana : quanto scritto in questo articolo è il sunto di opinioni, idee, esperienze e simili in linea con la Costituzione Italiana che sancisce la libertà di pensiero e di espressione delle proprie idee. I suddetti non sono consigli medici o terapie, per le quali, per legge, è necessario un medico laureato, abilitato e iscritto all’albo. Tali scritti non si pongono in conflitto con la medicina ufficiale ma anzi la integrano nella promozione del benessere globale della persona.

Si ringrazia www.anesidora.it come depositario della prima pubblicazione dell’articolo

 

Comments are closed.

Powered by: Wordpress